Martedì, 23 Aprile 2013 13:56

Il "nuovo-vecchio" Presidente

Vota questo articolo
(0 Voti)
Giorgio Napolitano Giorgio Napolitano Giorgio Napolitano
Ci sono momenti nella storia di cui gli storici preferirebbero parlare piuttosto che vivere in prima persona. Il 20 Aprile per molti è stato uno di questi momenti. Il Parlamento Italiano ha ri-eletto con 738 voti (48 in meno delle scorse elezioni) Giorgio Napolitano, 88 anni e prima di sabato deciso ad andare finalmente in pensione. Ma cosa è successo? Sono stati giorni concitati che hanno visto il declino del PD e soprattutto dei suoi lader storici tra i quali lo stesso Bersani, che alla quarta votazione (dopo il doppio no a Marini e Prodi) è stato costretto a dimettersi, ammettendo lo sgretolamento della sinistra italiana. Tra i nomi papabili c'era quello di Rodotà, da sempre sostenuto dal PD, ma infine abbandonato dai bersaniani perché proposto dal M5S (in realtà, candidato del web non di Grillo e con l'appoggio dei Montiani); c'è stato l'abbraccio tra Alfano e Bersani, molto poco gradito dalla maggior parte dei parlamentari cosi come da molti elettori del PD che davanti al Parlamento hanno bruciato le tessere del partito
Alla fine, Napolitano ha dovuto fare marcia indietro ed erigersi a salvatore di una Patria alla deriva. Applausi fragorosi dopo l'elezione che il saggio Presidente non ha gradito nella misura in cui ha ammonito i partiti litigiosi e per nulla curanti del Paese. Che cosa avessero da applaudire Berlusconi, PD e co, poi, rimane un mistero dato lo scellerato modo di condurre che in 2 mesi di non governo ha portato l'Italia ancora di più sul baratro. 

Da domani al via le consultazioni per il nuovo governo tecnico, in carica, si suppone, per almeno un anno prima di nuove elezioni. Siamo al punto di partenza.
Letto 16710 volte Ultima modifica il Domenica, 28 Aprile 2013 10:59
Agenda Monti App

L'Agenda Monti


L'applicazione dedicata all'Agenda Monti, articolata nei suoi quattro punti fondamentali: 

- Italia, Europa

- La strada per la crescita

- Costruire un'economia di mercato, dinamica e moderna

- Cambiare mentalità, cambiare comportamenti

Scaricala gratuitamente da qui
 

Newsletter

Live tweet


Link utili

Lista civica con Monti per L'Italia

UDC - Unione di Centro

Avvenire